4 Motivi per cui dovreste guardare My Mad Fat Diary

imm

Navigando tra un sito e l’altro, abbiamo trovato un articolo molto carino, recentemente pubblicato da hollywood.com, che il nosto staff ha tradotto per voi.
Ecco qui: “4 Motivi per cui dovreste guardare My Mad Fat Diary
Buona lettura!

Dopo 364 giorni di dolorante attesa, la seconda stagione di My Mad Fat Diary è finalmente iniziata su E4! Ora che è ricominciata ci siamo ricordati di quanto sia fantastica la serie. My Mad Fat Diary è talmente bello che quando qualcuno guarda la prima puntata ne rimane veramente affascinato (fidatevi, ci sono un’infinità di persone che possono confermarlo). Comunque se non avete mai visto la serie, qui ci sono dei motivi che potrebbero convincervi a vederla:

 

1) La Soundtrack
Per chi non è cresciuto negli anni 90 non avrà quella sensazione di nostalgia. Ad ogni modo, chiunque conosca o sia appassionato della musica degli anni 90 apprezzerà sicuramente le canzoni presenti in MMFD. Dagli Oasis ai Radiohead alle Spice Girls, ce n’é un po’ per tutti e aggiunge un po’ di realismo alla serie.

2) Rae Earl
Al centro di My Mad Fat Diary c’è Rae Earl (interpretata da Sharon Rooney), che è il piedistalo della serie tv. Rae è divertente, ma allo stesso tempo vulnerabile, onesta e reale. Questo perchè la serie tv è raccontata tramite il suo diario  in cui dice tutto e non nasconde nulla, il che fa sì che i telespettatori conoscano tutti gli aspetti e le esperienze di Rae, la sua vita in generale, la sua prima ceretta o l’ansia di dover ritornare a scuola.

3) Accurata descrizione di malattie mentali
Anche se le esperienze di Rae in My Mad Fat Diary non sono uguali per tutti, sono comunque realistiche per molte persone, tanto da vedere se stessi in lei. Quindi anche se molte persone non soffrono di malattie mentali, la serie parla in modo così dettagliato della vita di Rae, che chiunque guardi la serie riesce a comprendere ogni cosa. Quello che fa My Mad Fat Diary è mettere in equilibrio la malattia di Rae con il resto della sua vita. La malattia non determina ciò che è, e lo show lo rispecchia.

3) Ragazze con qualche taglia di più
Molto spesso le ragazze con problemi di peso finiscono a fare due cose in tv: o le comiche dove fanno battute su se stesse, o si prendono gioco di sé facendo ridere gli altri. In entrambi i casi sono personaggi che definiremmo “di stock”, perchè non rapresentano tutti gli aspetti di essere una donna ‘extra’. Invece Rae è entrambe le cose: è una comica che scherza sul suo peso ma allo stesso tempo è consapevole di quello che è, soprattutto quando si ritorva a parlare con i suoi amici che sono più magri. E’ una boccata d’aria fresca vedere un personaggio ‘extra’ che non ha un ruolo statico ma dinamico, tanto da essere il personaggio principale di My Mad Fat Diary.

My Mad Fat Diary è in onda ogni lunedì sera alle 23(orario italiano) su E4.

FONTE: HOLLYWOOD.COM
Traduzione a cura di Nora Barnoussi

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s